Grecia, evacuato ministero Finanze per allarme bomba

28 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ATENE (WSI) – Il ministero delle Finanze è stato evacuato stamattina dopo una minaccia di un attentato che si è poi rivelata essere inventata. Lo riportano i media nazionali.

Nonostante il rientrato allarme, la polizia greca è in allerta dopo che il terrorista in carcere Maziòtis ha invocato proteste armate e sit-in nel paese.

Stamattina al ministero di Atene è arrivata una chiamata telefonica in cui si avvertiva della presenza di un pacco bomba all’interno dell’edificio.

Un’unità speciale per le operazioni di disinnesco di dispositivi dinamitardi è arrivata sul posto per esaminare il luogo e verificare la veridicità delle minacce, che si sono poi rivelate un falso allarme.

(DaC)