Gran Bretagna cresce: Pil al ritmo più rapido dal 2007, rialzo tassi?

28 Agosto 2014, di Redazione Wall Street Italia

LONDRA (WSI) – L’economia della Gran Bretagna quest’anno crescerà al ritmo più rapido dal 2007. E’ quanto afferma la British Chambers of Commerce (BCC), ma avverte i banchieri centrali: assicuratevi che la performance non sia “un fuoco di paglia”.

La camera di Commercio ha aumentato le sue stime di crescita per il 2014 dal 3,1% al 3,2% e quelle per il 2015 dal 2,7% al 2,8%. L’economia, tuttavia, rallenterà nel 2015, registrando decondo l’istituto un’espansione del 2,5%.
Secondo la BCC il Regno Unito deve aumentare gli investimenti e le esportazioni visto che il Pil è troppo dipendente dai consumi interni.

“Le nostre previsioni – ha affermato John Longworth, direttore generale di BCC – confermano che il paese sta diventando una delle economie a più rapida crescita tra i paesi sviluppati”.

Il rialzo delle stime arriva in un momento in cui i riflettori sono puntati proprio su Bank of England, con gli investitori spaccati sulla tempistica di un rialzo dei tassi, attualmente ai minimi storici.