GOOGLE LIBRARY, 12 UNIVERSITA’ ADERISCONO

11 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – New York, 11 giu – Dodici importanti università americane si uniscono al Google Library Project che aspira a “indicizzare tutta la conoscenza del mondo”. Primo passo: digitalizzare i testi portanti della letteratura nazionale e mondiale. I dodici atenei metteranno a disposizione un totale di decine di milioni di volumi che fanno parte delle loro collezioni; il leader dei motori di ricerca li userà per realizzare un database digitale condiviso cui facoltà, studenti e comuni cittadini possano accedere rapidamente. Le università interessate sono la University of Chicago e gli 11 atenei riuniti nella Big Ten athletic conference: Illinois, Indiana, Iowa, Michigan, Michigan State, Minnesota, Northwestern, Ohio State, Penn State, Purdue e Wisconsin. “Vogliamo mettere in comune le nostre risorse e lavorare insieme per preservare i tesori mondiali affidati alla carta”, ha detto il preside della Northwestern, Lawrence Dumas. Il gruppo di università ha assicurato che Google scannerizzerà e pubblicherà il materiale “in ottemperanza alle leggi sul copyright”, ma ciò non ha evitato l’azione legale promossa dall’Association of American Publishers e dalla Authors Guild, le associazioni che rappresentano autori e editori.