Goldman Sachs, chiusa con multa lite con Consob britannica

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Sempre al centro dell’attenzione Goldman Sachs, ieri nel mirino della stampa per una presunta chiusura della divisione di proprietary trading. La società è stata condannata oggi dalla Consob britannica (Financial Services Authority) a pagare una multa di 17,5 mln di sterline (27,1 mln di dollari) per non aver notificato alle autorità nazionali di essere al centro di una indagine della SEC (Security and Exchange Commission) statunitense avente come oggetto il titolo Abacus. Il fatto risale allo scorso luglio ed era stato risolto tra Goldman e SEC con il pagamento di 550 mln di dollari. Da rilevare che la pena comminata dalla FSA è stata diminuita grazie ad alcuni buoni comportamenti della Goldman nei confronti delle autorità britanniche. Goldman Sachs ha commentato di essere felice di lasciarsi il caso alle spalle. Anche il mercato apprezza il finale della questione, con il titolo che avanza al Nyse di quasi 2 punti perdcentual