GLI HACKER CONTRO BOSELLI

21 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 21 mag – Nelle ultime settimane il sito web dello Sdi – il partito socialista di Enrico Boselli – è stato oggetto di ripetuti attacchi informatici che lo hanno costretto più volte all’oscuramento totale. Attualmente nella prima pagina compare questa news accompagnata anche da un’immagine della pagina lasciata dall’ultimo hacker: “Se trovate il sito improvvisamente bloccato, o con pagine strane che vi rinviano a pagine di altri siti – è scritto nell’avviso ai navigatori – che nulla hanno a che fare con il nostro partito, dovete per cortesia avere molta pazienza. Da alcuni giorni siamo oggetto di una vera e propria persecuzione da parte di alcuni hacker. Le ripetute intrusioni, che avvengono anche più volte nella stessa giornata, ci costringono ad un continuo intervento di manutenzione. Difendersi è molto difficile. D’altra parte se gli hacker bucano il sito della Nasa, figuratevi se non possono farlo con quello dello Sdi. Nei prossimi giorni cercheremo di migliorare il livello di sicurezza, ma non abbiamo nessuna certezza di ovviare a questo problema. Quello che davvero non comprendiamo è la ragione di tanto accanimento. Speriamo – conclude – che si tratti solo di un gioco stupido e che non abbia nulla a che vedere con il nostro impegno politico, con la nostra battaglia per i diritti di libertà di tutti e per la laicità dello stato. Lo speriamo davvero”.