Giappone incosciente, meno regole per il pesce tra i più letali al mondo

18 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Si chiama fugu in lingua originale, ed è il pesce palla, uno degli animali più velenosi sul pianeta, visto che contiene una dose capace di uccidere 30 adulti circa. Ma il fugu non è solo questo: è anche una vera e propria prelibatezza per il popolo giapponese, che considera chic i ristoranti che offrono l’opportunità di mangiarlo.

Rischio e gusto rappresentano evidentemente un mix che piace a molti abitanti giapponesi. Ma attenzione: non si tratta di masochismo, perchè i ristoranti in cui il fugu viene servito hanno come chef un cuoco che ha fatto prima anni di apprendistato per imparare a tagliare bene il pericoloso pesce palla, e poi ha ottenuto una licenza. Se tagliato bene, infatti, il pesce è commestibile. Almeno fino a oggi.

Il governo giapponese sta pensando infatti di liberalizzare tale mercato. Il che significa che, se la proposta passasse, ogni ristorante potrebbe servire fugu. Certo: l’acquisto sarebbe monitorato e dovrebbe avvenire solo presso quei fornitori che hanno rimosso le parti velenose. Ma i dubbi sulla sicurezza di questa proposta ovviamente non mancano. Sotto, il video del fugu-chef Kunio Miura, che mostra alla BBC come si prepara il pescepalla e che spiega il motivo per cui è preoccupato per la possibile liberalizzazione del settore.

GUARDA IL VIDEO