Germania: l’oro e’ esaurito 10 anni fa

26 Ottobre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – L’oro che fa capo alla Germania e’ in realta’ gia’ esaurito da dieci anni.

A sostenerlo e’ l’analista dell’industria dei metalli preziosi James Turk, che intervistato da King World News Turk e’ stato molto chiaro: i forzieri di lingotti tedeschi sono stati svuotati del loro contenuto gia’ nel 2001, per via delel attivita’ di prestito effettuate dalla Bundesbank.

Turk ha sottolineato che un’enorme incertezza circonda la questione dell’oro dato in prestito. Non si sa se e’ tornato nei forzieri e se “i forzieri che dovrebbero contenere le riserve d’oro tedesche sono ancora vuoti”.

Dev’essere per questo che dalla Banca Centrale tedesca e’ arrivato un secco no ai controllori di Stato che vorrebbero fare un inventario delle riserve auree, un tesoro da 133 miliardi che dal primo Dopoguerra è tutto nei forzieri stranieri di Francia, Inghilterra e Stati Uniti?

Secondo le ultime voci pareva che la Germania stesse vendendo oro da Londra, nel quadro di una rete di ‘attivita’ strategiche’ segrete che hanno ridotto l’ammontare di lingotti d’oro conservati nei forzieri della Banca d’Inghilterra a 500 tonnellate.