Germania: Bund a 30 anni senza cedola non convince, debutto flop

21 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Accoglienza decisamente tiepida del mercato al lancio da parte della Germania del nuovo Bund di 30 anni collocato in asta oggi, complice, il rendimento negativo, il primo mai registrato in un’asta di debito tedesca trentennale.

Secondo i dati forniti da Bundesbank, la Germania ha collocato in asta il nuovo Bund scadenza agosto 2050 per 824 milioni di euro. A fronte di un’offerta per 2 miliardi, le richieste sono state pari a 869 milioni; una cosiddetta asta “tecnicamente scoperta”, un fenomeno non insolito nei collocamenti in Germani.

Il rendimento medio si è attestato a -0,11%, la prima volta in negativo per questa scadenza. In pratica, alla scadenza non solo non ci sarà alcuna cedola per 30 anni, ma verrà rimborsato all’obbligazionista un capitale inferiore a quello investito, senza contare poi l’effetto dell’erosione dovuta all’inflazione.

La data di regolamento è fissata al 23 agosto.