Generali pensa al country manager mentre Morgan Stanley taglia tp

10 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Fari puntati su Generali Assicurazioni, che oggi riunisce a Roma il comitato esecutivo. Secondo Il Sole 24 Ore all’ordine del giorno ci dovrebbero essere, oltre che l’esame del business plan per il 2011, anche le discussioni per la nomina di un country manager. Per il quotidiano la scelta dovrebbe ricadere molto probabilmente su Paolo Vagnone, ex AD della Ras ed attualmente attivo nel mondo del private equity. Il Sole precisa comunque che oggi si dovrebbe svolgere solo “una prima ricognizione del problema”. E’ molto più probabile che la decisione conclusiva venga presa in seno al CdA in agenda per il prossimo 16 dicembre. Intanto i titoli del Leone di Trieste viaggiano a Piazza Affari attorno alla parità a 14,91 euro, in una primissima parte di sessione caratterizzata da alti e bassi. Sempre oggi Morgan Stanley ha tagliato il target price della compagnia assicurativa a 16 da 17,5 euro.