Gelo tra Germania e Usa: spia tedesca è stata assoldata dalla Cia

8 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Dietro al caso dello 007 tedesco che faceva il doppio gioco spiando Berlino per conto dell’intelligence Usa ci sarebbe la Cia.

Lo riportano media americani, citando fonti bene informate dell’amministrazione, secondo le quali fu proprio l’agenzia a reclutare l’uomo.

Secondo tali fonti, inoltre, il numero uno della Cia, John Brennan, avrebbe già chiesto un incontro coi vertici del Congresso, che dovrebbe avvenire nelle prossime ore, per informarli sui fatti.
(Ansa)