GE ottiene contratto di fornitura in Arabia Saudita

4 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Colpo grosso per General Electric. Il colosso energetico statunitense ha ottenuto una commessa del valore di circa 700 mln di dollari con l’Arabia Saudita per la fornitura delle attrezzature necessarie a costruire una centrale elettrica a gas. Il nuovo impianto, sitoa circa 80 kilometri a ovest della capitale Riyadh, sarà posseduta e gestita dalla Dhurumna Electricity Co., a sua volta costituita dalla Saudi Electricity e da un consorzio formato dalla francese GDF Suez, dalla saudita Aljomaih Group e dalla giapponese Sojitz. Alla sudcoreana Hyundai Heavy Industries il compito di progettare e costruire l’impianto.