GB, POSSIBILI ELEZIONI IN AUTUNNO

2 Agosto 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Londra, 2 ago – Il premier inglese Gordon Brown starebbe pensando alle elezioni anticipate in autunno. E’ quanto sostiene il quotidiano francese “Le Figaro”, citando a conferma anche le dichiarazioni di Martin Slater, vicepresidente dei laburisti, che in un’intervista al “Times” ha ammesso: “Posso confermare che il partito è stato messo in allerta per delle elezioni anticipate che potrebbero svolgersi già questo autunno”. La mossa politica sarebbe mirata a sommare i dividendi dell’attuale stato di grazia politico del governo appena insediato. Per la prima volta in diciotto mesi, infatti, i laburisti si ritrovano sistematicamente in testa nei sondaggi, con un vantaggio sui conservatori che ha toccato anche i sette punti. Per Roger Mortimore, analista dell’istituto di sondaggi Ipsos Mori, la popolarità di Brown sarebbe fisiologica e dovuta più all’addio di Blair che all’arrivo del nuovo premier: “E’ normale – dice l’esperto – un primo ministro conosce sempre un periodo di ascesa quando entra in carica”. Peraltro, continua Mortimore, il partito laburista attraversa una crisi finanziaria e di militanza che non gli permette di programmare adeguatamente le elezioni anticipate.