Futures Usa si aggirano sulla parità

16 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Poco mossi i futures sugli indici a stelle e strisce dopo i conti trimestrali migliori delle attese di GE, BoA e Citigroup. Da segnalare, poi, il balzo in pre-apertura di Goldman Sachs sull’accordo transattivo con la Sec. Sul fronte macro i prezzi al consumo di giugno sono risultati nel complesso in linea con le attese del mercato. Si attendono ora i flussi netti di capitale e la fiducia dell’Università del Michigan. Il contratto sul Nasdaq registra un rialzo dello 0,03% mentre quello sull’S&P500 un vantaggio dello 0,07%.