Futures USA proseguono positivi a dispetto di dato macro deludente

13 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La crescita a sopresa del deficit commerciale degli USA non provoca reazioni negative nei futures sugli indici statunitensi, che si confermano in buon rialzo. Il derivato sul Nasdaq mostra infatti un guadagno dello 0,87% a 1.836 punti, mentre quello sull’S&P500 avanza dello 0,86% a quota 1.085. Continua dunque a predominare l’euforia per i conti del gigante dell’alluminio Alcoa, che ieri sera a mercati chiusi ha riportato utili e ricavi in crescita e oltre le stime degli analisti. L’attesissima stagione delle trimestrali è dunque partita con il piede giusto, ma i riflettori restano comunque puntati su altri colossi all’appuntamento con il bilancio. Questa sera toccherà a Intel, mentre giovedì sarà la volta di JP Morgan. Per quanto riguarda la bilancia commerciale da poco diffusa, il deficit è salito a 42,3 miliardi di dollari a dispetto delle attese che lo volevano in calo. Positivo comunque il dato sull’export risultato in crescita.