Futures USA in accelerazione dopo dati macro positivi

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Scatto in avanti per i futures sui principali indici statunitensi, che ampliano i guadagni della mattina dopo i due dati macro migliori delle attese. Le richieste di sussidi alla disoccupazione sono scese ben oltre le stime più rosee, mentre il deficit commerciale si è ridotto più di quanto atteso grazie all’aumento dell’export e al contestuale calo delle importazioni. In particolare, al dato odierno sul mondo del lavoro, attualmente spina nel fianco della ripresa economica nazionale insieme al mercato immobiliare, si aggiunge quello di ieri relativo alle offerte di lavoro di luglio, che se confrontate con lo stesso mese del 2009 mostrano un aumento del 30%. Ottima anche la lettura del deficit, che segna il maggior calo degli ultimi 17 mesi. A poco più di mezz’ora dall’opening bell il derivato sull’S&P500 segna un vantaggio dello 0,64% a 1.106 punti, quello sul Nasdaq dello 0,69% a 1.890 punti.