Futures Usa depressi da richieste sussidio disoccupazione

di Redazione Wall Street Italia
25 Febbraio 2010 15:04

(Teleborsa) – Si preannuncia una partenza al ribasso per la borsa americana, dopo il deludente dato sulle richieste sudssidi alla disoccupazione. Nella settimana al 20 febbraio, le nuove richieste si sono attestate a 496 mila unità, in aumento di 22.000 unità rispetto al dato precedente che è stato rivisto a 474.000 unità. Le attese degli analisti erano per 465 mila richieste. Bene, invece, gli ordinativi di beni durevoli, saliti a gennaio del 3% contro attese per un +1,4%. Il contratto sull’S&P500 mostra una discesa dell’1,16% mentre quello sul Nasdaq un calo dello 0,85%.