Mercati

Futures Usa confermano il rimbalzo dopo dati lavoro

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

New York – Futures sui principali indici della borsa Usa (vedi valori a fondo pagina) girano in territorio positivo all’indomani delle forti vendite che si sono abbattute su Wall Street, dopo l’Election Day.

Dal fronte economico, possitivi i dati sulle richieste iniziali dei sussidi di disoccupazione, scese piu’ del previsto nell’ultima settimana.

Un occhio di riguardo anche alle decisioni sui tassi annunciate dalla Bce e dalla Bank of England, che hanno deciso di mantenere lo status quo sui tassi, fermi in entrambi i casi ai minimi storici.

A pesare sui mercati, in generale, i timori sul precipizio fiscale, che gli analisti vedono come una grande incognita, e le sfide che il presidente rieletto Barack Obama dovrà affrontare, in un Congresso spaccato tra democratici e repubblicani.

In ambito valutario, l’euro -0,20% a $1,2744; dollaro/yen -0,22% a JPY 79,81; euro/yen -0,41% a JPY 101,73.

Futures sul petrolio +0,91% a $85,21 al barile, mentre le quotazioni dell’oro fanno -0,01% a $1.713,80 l’oncia.

Alle 14,00 ora italiana (le 8 di New York), i futures sull’indice S&P500 +0,3%.

I futures sul Nasdaq +0,4%.

I futures sul Dow Jones scendono +0,4%.