Futures Usa ancora in rialzo dopo dato, Wall Street approva summit Ue

9 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Futures americani in rialzo (vedi performance in fondo pagina).. dopo i risultati del vertice europeo, ancora in corso a Bruxelles.

Dal fronte economico, reso noto il deficit della bilancia commerciale, sceso dell’1,6% a $43,5 miliardi, nel mese di ottobre. Il dato è stato migliore delle stime degli analisti, pari a $44 miliardi e ha segnato un calo per il quarto mese consecutivo, attestandosi al minimo del 2011.

Con un ribasso di circa il 2,1% nella giornata di ieri, colpito dalle parole della Banca centrale europea sul programma di acquisti di bond, l’indice S&P500 è al momento in rosso dello 0,8% in settimana.

Le banche europee dovranno raccogliere maggiori capitali per €114,7 miliardi, secondo l’autorita’ bancaria, l’Eba, oltre quanto stimato appena due mesi fa, per poter sopportare con forza la possibilità di un deterioramento della crisi, oltre a dare segnali chiari al mercato.

Sotto i riflettori oggi a Wall Street i titoli finanziari, dopo la decisione di Moody’s di aver tagliato il rating di tre grandi banche francesi: BNP Paribas, Credit Agricole e Societe Generale. Gli istituti sarebbero stati colpiti da un deterioramento delle condizioni di mercato e da un sistema fragile per l’intero settore bancario europeo.

La Apple contesta la decisione di non bloccare la vendita di smartphone e tablet Samsung Galaxy negli Stati Uniti.

Dal fronte economico degli Stati Uniti, attesa ora per l’indice della fiducia stilato dall’Università Michigan , in calendario alle 15.55 ora italiana.

Sul fronte valutario, euro praticamente invariato nei confronti del dollaro a quota $1,3343 (+0,01%); la moneta unica è piatta anche contro il franco svizzero a CHF 1,2326 (-0,07%), mentre nei confronti dello yen si attesta a JPY 103,56(-0,03%).

Riguardo alle commodities, i futures sul petrolio sono a quota $98,25 al barile (-0,09%). Piatte anche le quotazioni dell’oro (+0,09%), a $1.714,90 l’oncia.

Alle 14.51 ora italiana (le 8.51 ora di New York), i futures sull’indice S&P500 sono in rialzo di 7,70 punti (+0,63%), a quota 1.237,.90 punti.

I futures sul Nasdaq guadagnano 12 punti (+0,53%), a 2.293,50 punti.

I futures sul Dow Jones sono in rialzo di 58 punti (+0,49%), a 12.002 punti.

Rendimenti dei Treasury a 10 anni in rialzo all’ 1,988%.