Future E-mini Nasdaq 100, settimana scorsa in rialzo

9 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Riprende a salire il future E-mini Nasdaq 100 nella settimana appena conclusa, dopo la riflessione precedente, proseguendo così il suo cammino di recupero. L’indice tecnologico americano infatti sembra aver intenzione di riattivare il trend ascendente in forza da circa una anno, trovando spunto anche da una serie di indicazioni economiche positive. In particolare le statistiche sul mercato del lavoro statunitense che hanno mostrato a febbraio segnali di rallentamento di perdita dei posti di lavoro, e dopo che il Beige Book della Federal Reserve ha parlato di un’economia a stelle e strisce in continuo miglioramento anche se in modo graduale. Tuttavia sullo sfondo restano ancora condizioni del mercato del credito difficili. Il derivato dopo aver rotto al rialzo le medie mobili a 21, 34 e 55 giorni chiude l’ottava a 1.885,50 punti dopo essere salito fino al top 1.889,50 e mette a segno una performance settimanale positiva del 2,32%. Da segnalare comunque che il mercato si trova in area di ipercomprato con l’indice di forza relativa RSI, misurato a 14 giorni, a quota 71,55 indicativo di una possibile inversione al trend attuale. Per le prossime sedute dunque va posta particolare attenzione all’area di resistenza vista a 1.909,75 e successiva stimata a 1.921,75. Supporto a 1.853,25.