Future Dax, in settimana scorsa prosegue la salita

16 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nella settimana appena conclusa il future sull’indice Dax continua la salita iniziata nell’ottava precedente, anche se con un passo più prudente con la temporanea e apparente calma nella crisi dei debiti sovrani. A rallentare la corsa precedente più decisa ha contribuito il rincaro dei prezzi annunciati dalla Cina, alimentando così le ipotesi che il Governo potrebbe modificare in anticipo la propria politica monetaria, compromettendo così la ripresa globale. Intanto la Bce, nel suo bollettino mensile ha parlato di un’attività economica nella zona euro che continua a mostrare segnali di crescita anche se in modo graduale e discontinuo sul persistere di incertezze. L’istituto ha ribadito inoltre che l’attuale livello dei tassi continua ad essere adeguato (lo scorso 4 marzo scorso il Consiglio direttivo della Bce ha lasciato invariati i tassi di interessi all’1%). Nel frattempo nell’Eurozona la fiducia degli investitori cresce oltre le attese e la produzione industriale di gennaio è in rialzo, con i tassi annui in positivo. Il derivato tedesco archivia così l’ottava a 5946 punti dopo essere salito fino al top 5.991 e mette a segno una performance settimanale positiva dell’1,25%. Per le prossime sedute va posta particolare attenzione all’area di resistenza individuata a 6012 e successiva a 6.045. Supporto a 5.892.