Future Dax: Bce, permane dinamica di fondo positiva della ripresa nell’area euro

18 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Altra settimana tutta in salita questa appena conclusa per il future sull’indice Dax, che sfonda l’importante resistenza in area 6.350 punti. Intanto il bollettino della Banca Centrale europea del mese di ottobre rileva che i dati statistici recenti e gli ultimi risultati delle indagini congiunturali confermano, in generale, l’attesa di una moderazione nella seconda metà dell’anno sia nell’area dell’euro sia su scala mondiale. Tuttavia, permane la dinamica di fondo positiva della ripresa nell’area dell’euro. Il recupero dell’economia mondiale dovrebbe proseguire, e quindi anche il suo impatto positivo sulla domanda di esportazioni dell’area dell’euro. Allo stesso tempo la domanda interna del settore privato dovrebbe mostrare un ulteriore graduale rafforzamento, sostenuta dall’orientamento accomodante della politica monetaria e dalle misure adottate per ripristinare il funzionamento del sistema finanziario. Il derivato tedesco ha aggiornato nuovi massimi dell’anno a 6.523,5 un livello visto l’ultima volta nel settembre del 2008, prima del crack della banca d’investimenti americana. Il contratto scadenza dicembre conclude così i 5 giorni a 6490,5 punti mettendo a segno una performance settimanale positiva del 2,78%. Tuttavia va segnalato che la curva si trova in area di ipercomprato, con l’indice d forza relativa (RSI), misurato a 14 giorni a quota 71,83, indicativo di una possibile correzione al trend attuale. Per le prossime sedute va posta particolare attenzione all’area di resistenza individuata a 6.599,5 e successiva a 6.654. Supporto a 6.360.