FUSIONI: NASCE LA NUOVA MONTEDISON

25 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’ultima assemblea straordinaria e ordinaria dei soci Compart ha dato il via libera alla fusione per incorporazione della controllata Montedison e al cambio di denominazione di Compart in Montedison. E’ previsto che la fusione venga perfezionata entro la fine di quest’anno.

Gli azionisti della nuova Montedison saranno: Mediobanca, 13,4% delle azioni con diritto di voto (12,3% del capitale sociale); Ente Cassa di Risparmio di Roma, 7,99% (7,29%); SanPaolo-Imi, 6,62% (6,04%); Banca Intesa, 4,3% (3,9%); Italmobiliare, 2,97% (2,7%) e Generali, 4,35% (3,96%).