FUKSAS RIDISEGNA IL MUSEO PIAGGIO

22 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Firenze, 22 mar – La Fondazione Piaggio ha affidato all’architetto Massimiliano Fuksas il progetto di una nuova sede per il Museo Piaggio. Fuksas ha ridisegnato il grande stabilimento delle ex Presse (25.000 mq) della Piaggio, nel cuore di Pontedera, prevedendo la ristrutturazione del fabbricato e la sua suddivisione in due aree, una delle quali adibita a museo, con zone per esposizioni permanenti e temporanee, auditorium per workshop e conferenze, spazi per iniziative collaterali, l’altra destinata all’antica funzione di magazzino. Con la nuova sede il Museo Piaggio amplierebbe notevolmente la sua superficie espositiva, oggi piuttosto limitata, ma soprattutto aggiungerebbe al valore dei prodotti industriali esposti e dei numerosissimi documenti (oltre 150mila) custoditi dall’archivio storico Piaggio, quello architettonico della struttura, dal desing innovativo e di grande impatto estetico. “La Regione ritiene importante questo progetto – ha detto il presidente Martini in occasione della presentazione del progetto alle Fondazioni bancarie – sia per l’indubbio valore culturale, sia per l’indotto che una struttura simile creerebbe sul territorio. Già oggi il museo Piaggio conta quasi 30.000 visitatori all’anno, il 90% dei quali stranieri”. La realizzazione del nuovo Museo verrebbe a costare, secondo le stime presentate, circa 8 milioni di euro. La metà di queste risorse dovrebbero venire direttamente dall’azienda.