Ftse Mib: analisi ciclica, gli effetti dell’instabilità politica

5 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – L’immagine dimostra chiaramente come persistano le condizioni ribassiste sul mercato italiano.

La settimana scorsa i prezzi hanno tentato una timida ripresa ma il declinare dei volumi ha ostacolato il superamento della resistenza intorno a 15.900 e all’indice non è rimasto che crollare, trascinato da una violenta fiammata dei volumi.

Questa situazione si definisce Secondary Test, e non è altro che un tentativo del mercato di capire se le condizioni sono mature per ripartire con un rialzo decisivo (mark-up), e cioè, se la maggioranza del pubblico ha venduto per riacquistare in seguito a prezzi più alti.

Nel nostro caso, il test fallisce sugli altissimi volumi del minimo post-elettorale quindi si procederà a oltranza finché non si realizzerà la condizione imprescindibile di un minimo dei prezzi su minimo dei volumi.

Pertanto, è presumibile che alla fine del ciclo Tracy in corso (8 giorni di borsa aperta) si atterrerà sul target indicato dalle medie mobili di lungo periodo in figura e da quel minimo si ripartirà su un nuovo ciclo intermedio.

Se persisteranno le incertezze della crisi politica è evidente che il prossimo ciclo intermedio assumerà vesti ribassiste e dopo un mark-up iniziale che rimarrà al di sotto dei massimi di gennaio, i prezzi si sgonfieranno per fare un minimo nell’estate 2013 molto vicino ai livelli di luglio 2012.

Questo scenario si confermerà quando e se la media mobile del ciclo Tracy+2 (in rosa) penetrerà al ribasso la media mobile del ciclo annuale (in grigio).

Fino ad allora ci sono ancora delle possibilità che una ritrovata stabilità politica risollevi i il prossimo ciclo intermedio verso nuovi massimi, proseguendo il mercato toro iniziato a luglio 2012. [ARTICLEIMAGE]

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da Borsari.it – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © Borsari.it All rights reserved