FRODI: LA UE DENUNCIA SOCIETA’ USA DI TABACCO

20 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Commissione Ue ha deciso di avviare un’azione legale contro alcune società produttrici di tabacco americane per frodi al bilancio
comunitario.

Lo ha fatto sapere il portavoce del Commissario al
Bilancio Michaele Schreyer. Bruxelles accusa le società di aver esportato nella Ue sigarette senza pagare diritti doganali. Si tratterebbe di una frode da alcuni miliardi.