Fratelli Pinna: la Sardegna patria del pecorino sardo Dop

27 Maggio 2019, di Redazione Wall Street Italia

Non si può non pensare alla Fratelli Pinna Spa quando si parla di Pecorino Sardo DOP e di qualità. Azienda fondata nel 1919 e che ha scelto di produrre formaggio di qualità nel pieno rispetto delle tradizioni della Sardegna.

Un amore per questa terra e per i suoi prodotti, che ha portato i Fratelli Pinna a fondare un progetto che oggi conta più di 1500 fornitori di latte. Fornitori che ogni giorno inviano dalle proprie stalle sul territorio, latte di pecora e di capra per la realizzazione del formaggio che uscirà dagli stabilimenti Pinna.

Negli stabilimenti Fratelli Pinna vengono realizzati prodotti caprini e pecorini di punta come il Brigante, il Tamburino, il Capretto, lo stagionato Capra Sarda, senza però dimenticare il Pecorino Sardo DOP. Disponibile nella variante Medoro (formaggio che viene stagionato minimo 120 giorni) o Santa Teresa (formaggio che viene stagionato mediamente 20/25 giorni), offrono al palato gusti molto differenti tra loro.

I pascoli naturali in cui gli ovini e i caprini solo lasciati liberi di pascolare, che si estendono dalle coste fino ai pendii dell’entroterra sardo, nutrono questi animali e donano al loro latte questo sapore così particolare. Sapore che sarà poi trasmesso ai formaggi realizzati.

F.lli Pinna: la qualità della Sardegna da cent’anni

 

Il ruolo di Fratelli Pinna nella produzione dei formaggi ovini ha posto la Sardegna come regione d’eccellenza, sia per la qualità delle materie prime che per le diverse tipologie di formaggio. Formaggi che hanno varcato i confini di questa regione per raggiungere le tavole degli italiani e successivamente di tutto il mondo.

Tra le varie proposte di Fratelli Pinna e che questa isola offre, il Pecorino Sardo DOP è senza ombra di dubbio uno dei formaggi più amati. Dalla dolcezza delle forme più giovani ai sentori piccanti e ben marcati delle forme stagionate. È un formaggio che con il passare del tempo matura e ingloba nelle sue forme tutte le particolarità di questa terra.

È proprio la unicità di questa regione italiana, dove l’influsso del Mediterraneo e le caratteristiche del terreno nutrono ed esaltano le peculiarità del latte. Latte di pecora, ingrediente principe nel rendere le forme di Pecorino così uniche.

L’evoluzione del Pecorino Sardo

Il Consorzio di cui Fratelli Pinna fa parte, che si occupa di tutelare il Pecorino Sardo, ha inserito con il passare degli anni un numero sempre maggiore di controlli durante il processo produttivo. Monitorare tutte le fasi, che partono dagli allevatori e finiscono con le aziende che si occupano di porzionare e imballare il formaggio, permette al consumatore finale di essere sicuro della qualità del prodotto.

Inoltre, per venire sempre più incontro alle richieste di chi acquista questo formaggio, il Pecorino Sardo è disponibile in piccole confezioni. Oltre naturalmente alle classiche forme che tutti conosciamo bene. Il consumo immediato di questo formaggio, che è adatto ad essere consumato sia da solo che all’interno di molte ricette, è una goduria anche per il palato dei più esigenti buongustai.