Francia: Sanpaolo-Imi entra in Natixis

21 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Sanpaolo Imi cede le partecipazioni detenute in Ixis asset management group (9,25 per cento) e Ixis corporate & investment bank (2,45 per cento), società del gruppo Caisse d’Epargne, raggiungendo contemporaneamente un accordo per l’ingresso con una quota compresa fra l’1,5 per cento e il 2 per cento nel capitale di NatIxis, società nata lo scorso novembre dalla partnership di Caisse d’Epargne e il gruppo Banques Populaires, in occasione dell’offerta pubblica. “Tali operazioni – si legge in una nota – consentono al Sanpaolo Imi di riconfigurare la propria presenza sul mercato francese, in una logica di continuità con la relazione strategica intrattenuta da diversi anni con il gruppo Caisse d’Epargne”. L’accordo prevede che l’istituto torinese, con un investimento di 400 milioni, divenga un azionista stabile di NatIxis, affiancando Dz Bank, quinto gruppo bancario tedesco. Sanpaolo Imi acquisterà una quota di NatIxis compresa tra l’1,5 e il 2 per cento del capitale, a seconda del prezzo di collocamento che sarà noto al termine del processo di offerta pubblica.