Fondo scende in campo per aggiudicarsi TI Media

4 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

Milano – Il fondo di private equity Clessidra ha fatto un’offerta per l’acquisizione di Telecom Italia Media, gruppo Telecom Italia Media. “Loro sono della partita”, ha detto una fonte finanziaria, in merito a una possibile offerta di Clessidra.

I titoli del gruppo media aprono in rialzo all’indomani dell’offerta del fondo di private equity. Secondo il Corriere della Sera e’ slittato a oggi il termine per le proposte vincolanti.

Oltre a quella di Clessidra (scesa dai 300 milioni iniziali, sempre secondo il quotidiano), stamattina dovrebbe essere presentata anche l’offerta di Cairo Communication, ma solo per le tv, scrivono i quotidiani.

Le propoposte di Discovery e H3g sarebbero invece considerate poco interessanti.

Giorgio Meletti sul Fatto Quotidiano ci racconta dell’interesse del solito Tarak Ben Ammar nel canale La 7:

La più colorita nasce dalla curioso invito per una conferenza stampa che sarà tenuta oggi a Milano dal finanziere e produttore cinematografico e televisivo tunisino Tarek Ben Ammar. Nell’invito c’è scritto che “annuncerà di aver trovato un partner internazionale, oltre al socio TF1, pronto ad investire nei media in Italia”, proposito non generico, visto che, secondo l’Ansa, “rappre – senterà l’inizio di una serie di acquisizioni strategiche in Italia“.

E subito comincia a circolare la voce che Ben Ammar potrebbe aver messo in piedi tutto questo per puntare proprio a La7. (Reuters)