FMI taglia ancora stime Italia

7 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – L’Italia il prossimo anno crescerà ancora meno del previsto: parola del Fondo Monetario Internazionale che ha tagliato nuovamente le proprie stime.

Nell’ultima bozza del World Economic Outlook che l’ANSA è stata in grado di anticipare, il Fmi stima per l’Italia una crescita del Pil 2011 dello 0,8%, invariata rispetto alle ultime previsioni datate 17 agosto; mentre per il 2012 si aspetta che il Pil avanzi non più dello 0,7% ma dello 0,5%.