Finmeccanica in caduta su rumors inchiesta per Selex

28 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Giornata nera per Finmeccanica, che contribuisce a zavorrare il paniere principale, collocandosi giusto sul fondo in calo del 3,13% a 8,5 euro. Il titolo della compagnia di Guarguaglini risente delle odierne indiscrezioni di stampa relative ad una inchiesta sulla controllata Selex. Il Sole 24 Ore scrive che i PM delle Procure di Roma e Genova avrebbero avviato una inchiesta giudiziaria sulla presunta costituzione di fondi neri all’estero. Subito la società della difesa ha smentito l’esistenza di questi fondi ed un portavoce avrebbe escluso che siano stati notificati a dirigenti della società provvedimenti relativi alle presunte indagini. Nei mesi scorsi, Finmeccanica era già stata chiamata a rispondere di intercettazioni relative a conversazioni del faccendiere romano Gennaro Mokbel. Lo stesso che è stato arrestato per la truffa che ha coinvolto Fastweb e Telecom Italia.