Fiera Milano vittima di profit taking

7 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Stamane sono scattate le prese di beneficio sul titolo Fiera Milano, dopo il balzo di oltre il 17% messo a segno la vigilia. A galvanizzare le azioni della società era stato l’accordo tra il comune di Milano, la Provincia di Milano e la regione Lombardia sui terreni su cui si dovrà svolgere l’Expo 2015. In particolare, le aree che ospiteranno il sito espositivo dell’Expo saranno cedute in comodato d’uso alla società titolare della gestione dell’evento mentre gli attuali proprietari (Fondazione Fiera Milano e Gruppo Cabassi) otterranno in cambio la possibilità di edificare su terreni fino ad oggi ad uso agricolo. Sulla borsa milanese le azioni dell’operatore fieristico stanno registrando una minusvalenza di circa tre punti percentuali.