Fiat, reintegrato impiegato licenziato di Mirafiori

25 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – E’ tornato oggi al suo posto di lavoro, Pino Capozzi, l’impiegato di Mirafiori licenziato dalla Fiat la scorsa estate. Il Lingotto ha ripristinato al suo posto il lavoratore dopo che il Tribunale del Lavoro di Torino, ne aveva disposto il reintegro a tutti gli effetti. Capozzi, rappresentante Fiom, aveva perso il suo posto di lavoro dopo che, lo scorso luglio, la Fiat aveva “accusato” l’impiegato di utilizzare strumenti aziendali per motivi sindacali. Su ricorso della Fiom, lo scorso 13 ottobre, il giudice del lavoro di Torino ha decretato il comportamento antisindacale imponendo della Fiat il reintegro del lavoratore.