Fiat: rating debito declassato da Moody’s a Ba2 con outlook negativo

21 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Milano – Moody’s ha declassato Fiat, abbassando il rating sul debito a Ba2 da Ba1, con outlook negativo. Il giudizio ha un impatto su circa 8,3 miliardi di debito.

Il titolo della casa torinese paga il prezzo, arrivando a cedere fino al 2,2%, in controtendenza rispetto all’andamento generale del settore e del mercato italiano.

L’agenzia di rating aveva messo sotto osservazione il rating sul credito della casa automobilistica da quando nel secondo trimestre Fiat ha deciso di incrementare la partecipazione in Chrysler al 46%.

A fine aprile una nota di Moody’s, a firma Falk Frey, analista con sede a Francoforte, avvertiva che Fiat e’ “vulnerabile a un calo della domanda” in Italia e in Brasile ed e’ indietro rispetto alle sue concorrenti nel lanciare nuovi modelli in Europa.