Fiat, ottimo inizio d’anno per la Panda

16 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Le immatricolazioni di Fiat Group nell’area dei 27 paesi Ue+Efta sono dimuite a marzo del 2,6% a 134 mila unità, con una quota di mercato all’8% dal 9,1% di marzo 2009. Nel primo trimestre dell’anno, invece, le vendite hanno registrato un incremento del 5,8% a 326.286 unità, con una quota di mercato all’8,7% dal 9% di un anno fa. A livello geografico vanno segnalati i risultati ottenuti in Francia (volumi in crescita del 13,9% in marzo e dello 0,7% nel trimestre), nel Regno Unito (+31,8% dei volumi in marzo e +39,7% nel progressivo annuo) e soprattutto in Spagna, dove le vendite del gruppo sono cresciute in marzo del 133,2% (per una quota al 3%, 0,9 punti percentuali in più rispetto allo stesso mese del 2009) e nel trimestre del 69,5%, per una quota anche in questo caso del 3% (era il 2,5% un anno fa). Ottimo inizio d’anno per la Panda, che si conferma la vettura più venduta del segmento A, con una quota del 16,9% in marzo e del 17,6% nel trimestre. Alle sue spalle la 500, con il 12,4% in marzo e l’11,7% nel progressivo annuo. Sia nel mese sia nel trimestre, la quota del brand Fiat nel segmento A è superiore al 30%. Nel segmento B la Punto rimane stabilmente tra le vetture più vendute, con una quota vicina all’8% nel trimestre. Fortemente positivi i risultati ottenuti da Lancia (+18,2% su anno) mentre risultano in flessione le immatricolazioni a marchio Alfa Romeo (-11,7% su anno).