Fiat: MSE, convocato il 30 marzo tavolo su produzione motori in Italia

26 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – E’ stato convocato per il 30 marzo il tavolo di settore sui motori all’interno della vertenza sul piano industriale della Fiat, all’interno del quale sarà affrontata anche la situazione dello stabilimento Fma di Pratola Serra (Avellino) i cui dipendenti sono da mesi in cassa integrazione. E’ stata questa la conclusione dell’incontro tenuto oggi al Ministero dello Sviluppo economico tra i dirigenti del Ministero, i rappresentanti della Fiat, il presidente della Provincia di Avellino senatore Sibilia e i rappresentanti sindacali. “Stiamo seguendo con quotidiana attenzione la situazione dell’industria automobilistica italiana – ha dichiarato il Ministro Claudio Scajola – Nella riunione a Palazzo Chigi del 22 dicembre scorso sul Piano industriale Fiat avevo chiesto all’amministratore delegato Sergio Marchionne, che si è impegnato ad aumentare la produzione di auto in Italia da 650 a 900 mila vetture, di fornire i dettagli del Piano per i singoli stabilimenti, in modo da poter avviare confronti specifici su ciascuna realtà produttiva. Abbiamo chiesto a Fiat di comunicare i dettagli del Piano per i motori entro fine marzo. Nel prossimo incontro saremo dunque in grado di discutere anche le prospettive dello stabilimento di Pratola Serra”.