Fiat Chrysler: diversi Suv bocciati nei crash test sulla sicurezza

12 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Diversi Suv della Fiat Chrysler sono stati bocciati all’esame sulla sicurezza. Almeno così sembra se ci si basa sui risultati degli ultimi crash test effettuati dall’IIHS (The Insurance Institute for Highway Safety), istituto americano che si occupa della sicurezza.

Su sette SUV di medie dimensioni sottoposti all’ultimi crash test, tre veicoli fabbricati da Fiat e Chrysler e uno della Hyundai hanno ottenuto i punteggi più bassi.

Nel mirino ci sarebbe in particolare la Dodge Journey, ultima in classifica con un rating di ‘poor’. Hanno invece ottenuto un rating “marginal” la Dodge Durango, la Jeep Cherokee e la Hyundai Santa Fe.

In vetta alla classifica si è piazzata la Murano della Nissan (nella foto a fianco). Tra i modelli della Fca solo la Jeep Wrangler ha ricevuto un rating positivo (good).

I modelli di Fiat, ha precisato alla CNN un portavoce del gruppo italo americano, si sono ben comportati in tutti gli altri test dell’Istituto. La fonte ha aggiunto che gli standard di sicurezza federali sono stati rispettati in tutti i casi.

A Piazza Affari i titoli FCA cedono l’1,86% a 13,21 euro, facendo peggio del resto del mercato (-0,7% circa).

Fonte: Cnn Money

(mt-DaC)