Fiat accelera dopo conti e rialzo outlook

21 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Amplia la performance a Piazza Affari, il titolo Fiat, che rompe al rialzo la soglia dei 12 euro. Le azioni del Lingotto, vengono sostenute dai conti del terzo trimestre e dal rialzo delle stime per l’intero esercizio. Al momento il titolo sta guadagnando il 2,99% a 12,07 euro dopo aver toccato il top intraday 12,13 euro. Il gruppo Fiat ha chiuso il terzo trimestre con ricavi pari a 13,5 miliardi di euro, in aumento dell’11,9% rispetto al terzo trimestre 2009, e con un utile della gestione ordinaria di 586 milioni di euro, quasi raddoppiato grazie al contributo positivo di tutti i business. L’utile netto ha raggiunto i 190 milioni di euro dai 25 milioni di euro del terzo trimestre 2009. L’indebitamento netto industriale è rimasto sostanzialmente stabile a 4 miliardi di euro (3,7 miliardi di euro alla fine del secondo trimestre 2010), con lo stagionale assorbimento di cassa in buona parte compensato dalla positiva performance operativa. Il gruppo Fiat rivede al rialzo gli obiettivi per l’anno: utile della gestione ordinaria ad almeno 2 miliardi di euro e indebitamento netto industriale sotto la soglia dei 4 miliardi di euro.