FED: TASSI USA, C’E’ SPAZIO PER UN ULTERIORE CALO

4 Settembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

“Non servirà nel breve un significativo rialzo dei tassi”. Parola del membro del board della Fed, Ben Bernanke, secondo il quale, anzi, ci può esser spazio per un ulteriore riduzione in quanto l’aumento della produttività significa che l’inflazione Usa rimarrà bassa, mentre la disoccupazione comincerà lentamente a scendere via via che l’economia riprende smalto.

Secondo Bernanke, inoltre, l’economia americana potrà accelerare a un tasso di crescita del 4% il prossimo anno e forse anche più. Bernanke si è anche detto fiducioso sul fatto che la spesa per investimenti, voce finora mancante nella ripresa economica, tornerà a prendere sostanza.