FCA: Magneti Marelli potrebbe finire nella mani di un fondo Usa

23 Agosto 2018, di Mariangela Tessa

Cambiano le carte in tavola sul futuro di Magneti Marelli. Secondo indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, Fca sarebbe in trattative con il fondo newyorkese KKR per la cessione della controllata per il quale il CdA della casa automobilistica italo-americana aveva pianificato uno scorporo e una successiva quotazione in Borsa.

Sempre secondo le indiscrezioni, finora non confermate, il fondo potrebbe acquisire la società di componentistica attraverso la controllata giapponese Calsonic Kansei, acquisita lo scorso anno da Nissan, per un prezzo ancora non chiaro ma che potrebbe essere superiore alla valutazione di 3,2 miliardi data dagli analisti.

Il possibile cambio di orizzonte sembra comunque un primo scostamento del nuovo Ceo Mike Manley rispetto alla rotta tracciata dal predecessore. Dopo la corsa di ieri, il titolo FCA oggi ha aperto le contrattazioni col segno meno. Nelle prime battute perde lo 0,56%.