FARMACEUTICO: ELY LILLY TROVA LA PILLOLA MAGICA

30 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Eli Lilly (LLY) sembra finalmente aver trovato il farmaco in grado di ripetere il successo del Prozac, un farmaco considerato da molti ‘miracoloso’ e che ha a lungo dominato le classifiche mondiali di vendita.

Dai laboratori della multinazionale del farmaco e’ uscito Zovant, il primo principio attivo per la cura della setticemia – una risposta endemica alle infezioni che causa la morte nel 30-50% dei pazienti – e ora Ely Lilly ha terminato gli esperimenti sull’uomo, portandosi cosi’ a un passo dall’approvazione.

Ely Lilly intende sottoporre il farmaco alla Food and Drugs Administration entro l’inizio dell’anno prossimo e pensa di metterlo sul mercato a meta’ del 2001.

Il medicinale ha un mercato potenziale di $1 miliardo e viene equiparato dagli analisti ai primi farmaci per il controllo dell’Aids degli anni ’90.

Il mercato non si e’ lasciato sfuggire questa notizia e il titolo Ely Lilly e’ aumentato nella giornata di giovedi’ di quasi il 17%, chiudendo a quota 101,62 – il 53% di crescita per l’anno e l’87% in piu’ del minimo di marzo.

Lehman Brothers ha inserito la societa’ farmaceutica nella lista dei dieci titoli di valore straordinario per il 2000.

Almeno 30 farmaci sperimentali per il trattamento della setticemia si sono rivelati inefficaci dalla fine degli anni ’80 e ora Zovant, che previene embolia e riduce l’infiammazione dei vasi sanguigni potrebbe salvare la vita a 1,5 milioni di pazienti ogni anno.