Famiglie allargate: quattro modi per gestire le finanze

25 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

Oggigiorno sono molto numerose le famiglie allargate con un coniuge – o entrambi – che  ha almeno un figlio da un precedente matrimonio o relazione. Una dinamica familiare che sta diventando sempre più comune ma che può rendere particolarmente impegnativa la gestione delle questioni finanziarie.

Molto spesso le coppie rinviano il  fatidico momento di “parlare dei soldi” e sulla Cnbc, due coniugi, Ronnie e Lamar Tyler hanno fornito la loro esperienza di famiglia allargata e gestione delle famiglie. Ronnie aveva già due figli prima di incontrare Lamar e la coppia ha avuto poi una volta sposati tra di loro due figli più piccoli.

Una delle prime cose che abbiamo detto di dover fare è consultare qualcuno che fosse più istruito, che sappia di più su queste cose riguardanti i soldi di noi, che ci potesse consigliare, su quali fossero tutti i passi giusti”.

Come le famiglie allargate possono gestire i loro soldi

In primis, il consiglio dato è di farsi aiutare da un consulente.  I due coniugi in particolare hanno lavorato con un consulente finanziario e ora si stanno consultando con un avvocato in merito ai loro testamenti e al piano immobiliare. Serve però un consulente non solo finanziario ma anche psicologico.

Dovevamo imparare a comunicare tra di noi e a stabilire aspettative adeguate. Altro consiglio è di elaborare un piano per fondere insieme relazione e denaro. Un passo fondamentale che si raccomanda per una famiglia allargata è la creazione di un “accordo di unione”,  un piano dettagliato di come la coppia si prenderà cura l’uno dell’altro nel loro matrimonio e nella loro famiglia, oltre a come si prenderanno cura dei figli dell’altro.

Infine è fondamentale visionare tutti i documenti finanziari e non di entrambi i coniugi. Quindi verificare le sentenze del giudice che ha stabilito ad esempio il mantenimento dei figli, l’importo degli alimenti da pagare, i conti correnti ecc…ogni cosa non deve esser lasciata al caso e valutata insieme.

Infine, il consiglio principe, è parlare subito e spesso tra i coniugi di questioni finanziari. Quanto si è obbligati a pagare al proprio ex, ai figli, se c’è un mutuo in corso.

“Più si riesce a comunicare e più si sarà uniti anche in una prospettiva finanziaria”.