Faiveley Transport estende la scadenza del suo debito bancario e rinforza la sua flessibilità f

13 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Faiveley Transport (Paris:LEY) ha annunciato che il 27 luglio 2011 è stata firmata una revisione del contratto di finanziamento sindacato stabilito nel dicembre 2008. Questa revisione è stata concessa all’unanimità dalle nove banche partecipanti, che hanno rinnovato la loro fiducia nell’affidabilità creditizia del Gruppo. Il totale del debito finanziato rimane identico, con un finanziamento ad ammortamento di 343 milioni di Euro (importo alla fine del giugno 2010), e un credito rotativo di 49 milioni di Euro. Le principali revisioni sono state le seguenti: l’estensione della durata del credito di 2,5 anni, al 23 giugno 2016, invece del 23 dicembre 2013 un profilo di ammortizzamento più favorevole, con rimborsi annuali obbligatori di 35 milioni di Euro, rispetto ai precedenti 49 milioni nuovi obblighi che danno un’ulteriore flessibilità, con massimi rapporti di leverage (debito netto / patrimonio) e di gearing (debito netto / patrimonio) di 2,5x e 150%, rispettivamente l’uso esteso del credito rotativo per finanziare le acquisizioni le emissioni di titoli su azioni di affiliate operative Questa transazione di rifinanziamento è stata effettuata in condizioni finanziarie favorevoli e permetterà al Gruppo di trarre vantaggio di una maggiore flessibilità finanziaria durante i prossimi cinque anni, per continuare il suo sviluppo sia attraverso la crescita organica, che le fusioni e le acquisizioni. FAIVELEY TRANSPORT 3, rue du 19 mars 1962 – 92230 Gennevilliers www.faiveleytransport.com Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Faiveley TransportGuillaume Bouhours, +33 (0)148136500Direttore finanziario