FAI Mercati Privati Sostenibili: seconda finestra di collocamento fino al 2 dicembre

10 Ottobre 2022, di Alessandra Caparello

Si chiude il 2 dicembre 2022 la seconda finestra di collocamento dell’anno dedicata all’iniziativa FAI Mercati Privati Sostenibili, piattaforma in Italia per investire nei mercati privati.

Durante la prima finestra di collocamento le reti di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking (Fideuram, Intesa Sanpaolo Private Banking, Sanpaolo Invest e IW Private Investments) hanno già collocato, da aprile a settembre, circa 320 milioni di euro. Come si legge in una nota, le soluzioni FAI – Fideuram Alternative Investments – di Fideuram AM sgr offrono la possibilità di sostenere direttamente l’economia reale attraverso investimenti in imprese ed attività non disponibili sui mercati quotati e in grado di generare valore nel tempo.

Cos’è la piattaforma FAI Mercati Privati Sostenibili

Complessivamente la piattaforma FAI – lanciato nel 2016 – ha raccolto oltre 2,2 miliardi di euro, di cui 1,7 miliardi già investiti in 350 aziende internazionali. Questo settimo fondo dell’offerta FAI, denominato Mercati Privati Sostenibili e in collaborazione con BlackRock, si caratterizza per un portafoglio altamente diversificato in operazioni di private equity, infrastrutture e private debt e per fornire agli investitori un’esposizione globale con investimenti prevalentemente in Nord America ed Europa.

Il fondo FAI Mercati Privati Sostenibili, continua la nota, è conforme all’art. 8 del Regolamento SFDR (“Suistainable Financial Disclosure Regulation”) che classifica i prodotti finanziari che nell’ambito delle loro strategie di investimento promuovono criteri sociali e/o ambientali nel rispetto delle prassi di buon governo. Gli investimenti del Fondo, inoltre, sono orientati al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibili (SDGs) approvati dalle Nazioni Unite e inseriti nell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Gianluca La Calce, responsabile marketing e sviluppo offerta di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking (nella foto) ha così commentato:

“Gli investimenti nei mercati privati e nell’economia reale rappresentano per la nostra clientela patrimonializzata un’opportunità strategica per ampliare le opportunità di rendimento e migliorare la diversificazione dei portafogli, rispetto alle asset class tradizionali. Attraverso il Fondo FAI Mercati Privati Sostenibili la nostra clientela promuove l’economia reale e la creazione di valore sostenibile nel tempo”.