Facebook pensa in grande: acquista Instagram per $1 miliardo

10 Aprile 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Facebook, ormai a un passo dalla quotazione a Wall Street attesa in maggio, pensa in grande. Dopo anni di piccole acquisizioni (solitamente start-up pagate alcune decine di milioni di dollari), il social network pagherà un miliardo di dollari in contanti e azioni per Instagram, l’applicazione per scattare fotografie, ritoccarle con una serie di filtri e poi condividerle con gli altri utenti.

Qualcuno la descrive anche come una versione visiva di Twitter. L’accordo è una manna per la società, fondata nell’autunno 2010 da due studenti di Stanford e che conta poco più di una decina di dipendenti.

Il software utilizzato, gratuito e fino a poco tempo fa disponibile solo per iPhone (ora si può usare anche con gli smart phone che usano Android, il sistema operativo di Google), consente di pubblicare foto su Instagram o su altri social network, compreso Facebook.