Facebook e Instagram off per un’ora, nel mirino degli hacker?

27 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Per circa 45 minuti oggi, intorno alle 7 italiane, gli oltre 1,35 miliardi di utenti mensili attivi di Facebook e Instagram, entrambi di proprietà di Mark Zuckerberg, sono stati irraggiungibili. Ad attenderli un messaggio in cui si diceva che l’account era momentaneamente non disponibile.

Sul web sono immediatamente circolati rumors su un possibile attacco hacker alle due piattaforme ad opera di ‘Lizard Squad’, lo stesso gruppo che a Natale ha colpito gli utenti di Xbox e Playstation. Indiscrezioni che, tuttavia, la società americana ha subito smentito.

“Questa mattina presto molte persone hanno avuto difficoltà ad accedere a Facebook e Instagram. Non si è trattato di un attacco di terze parti ma di un problema verificatosi dopo l’introduzione da parte nostra di alcuni cambiamenti che hanno impattato i nostri sistemi di configurazione” si legge nella nota ufficiale.

Per Facebook non si tratta certo del primo “down”. L’ultimo risale a settembre, quando la piattaforma si fermò per due volte in un mese; mentre l’ultimo tilt di Instagram risale ad agosto. Nessun problema invece per WhatsApp, l’altra piattaforma di Zuckerberg.

(Mt)