ExxonMobil sosterrà una nuova ed innovativa strategia per lo sradicamento della malaria nell’Af

11 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

Exxon Mobil Corporation (NYSE : XOM) ha annunciato quest’oggi la concessione di una sovvenzione di 3,5 milioni di dollari al Global Health Group presso l’Università della California, San Francisco (UCSF), per ampliare il proprio sostegno a favore di un’iniziativa senza precedenti tesa allo sradicamento della malaria nell’Africa settentrionale.

“Per vincere la lotta contro la malaria dobbiamo attaccare la malattia su numerosi fronti”, ha dichiarato Rex W. Tillerson, Presidente e Direttore Generale. “ExxonMobil si è impegnata a combattere questa battaglia, ed è proprio questo il motivo per cui stiamo facendo tutto ciò: dalla collaborazione per lo sviluppo di nuovi farmaci, all’assistenza per l’invio di zanzariere da letto trattate con insetticidi in luoghi dove sono assolutamente necessarie, al sostegno di programmi volti a prevenire la diffusione della malattia.”

Il Global Health Group di UCSF ed i relativi partner stanno fornendo ampio sostegno al Botswana e allo Swaziland relativamente allo sviluppo di piani strategici per sradicare la malaria in questi Paesi.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

ExxonMobilRelazioni con i media, +1-972-444-1107oppureUCSFAffari pubblici, +1-415-476-2557