Exprivia: utile 2009 in crescita, conferma dividendo 0,04 euro/azione

12 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Gruppo Exprivia ha chiuso l’esercizio 2009 con un valore della produzione consolidato pari a 90 milioni di Euro (-6,09% vs 2008), un EBITDA di Euro 14,7 milioni (-3,67% vs 2008), un EBIT di Euro 11,7 milioni (-4,12% vs 2008) ed un utile ante imposte di Gruppo di 9,2 milioni di Euro (+ 1,31% vs 2008). L’EBITDA margin è pari al 16,29% (vs. 15,9% nel 2008). L’EBIT margin è pari al 13,0% (vs. 12,8% nel 2008). In uno scenario di recessione economica e di contrazione della spesa IT stimata da Assinform nel 2009 in riduzione dell’8,1%, si legge in una nota, il Gruppo Exprivia è riuscito a contenere la riduzione dei ricavi netti al 5% rispetto al 2008 in particolare selezionando i ricavi più profittevoli ed ha incrementato la marginalità percentuale grazie ad un opportuno mix di prodotti/servizi a più alto valore aggiunto, al delivery di servizi erogati da centri di competenza in modalità near-shoring, e alle efficienze derivanti dalle integrazioni organizzative e societarie. La posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2009 risulta pari a -39,2 Milioni di Euro rispetto ai – 35,3 Milioni di Euro al 31/12/08, in miglioramento di 1,2 Milioni di Euro rispetto al 30 settembre 2009, ed è costituita per il 67% da debiti a medio-lungo termine e finanziamenti a tassi agevolati. A seguito dei risultati conseguiti nel 2009, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di proporre alla prossima Assemblea degli Azionisti un dividendo per azione in linea con l’esercizio precedente pari a Euro 0,04 lordi per azione ordinaria con stacco della cedola n.6 il 26 Aprile 2010 e pagamento il 29 Aprile 2010. “L’andamento del business nel 2009” commenta Domenico Favuzzi, Presidente e Amministratore Delegato di Exprivia SpA, “ha confermato le aspettative di risultati sostanzialmente in linea con il 2008, con un miglioramento della marginalità percentuale nonostante la leggera flessione dei ricavi. Rispetto all’andamento del settore Software e Servizi IT in Italia, Exprivia ha continuato ad acquisire quote di mercato consolidando la propria posizione nel settore della Sanità e crescendo in particolare nella Pubblica Amministrazione. Il risultato di questo lavoro è il valore che il gruppo ha espresso per i suoi azionisti concretizzatosi per il secondo anno consecutivo nella proposta di un dividendo, confortato anche dalle valutazioni indipendenti (Mediobanca) e dal premio (MF Awards) che ha attribuito al gruppo Exprivia la qualifica di “creatori di maggior valore” per il settore IT. In un clima di incertezza diffusa, la Società ha dimostrato di aver raggiunto un livello di solidità industriale e finanziaria che le consentirà di cogliere ulteriori opportunità di sviluppo anche in considerazione delle aspettative di futura ripresa della crescita economica.”