Exprivia acquisisce la maggioranza di ProSAP

4 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Exprivia SpA ha sottoscritto, in data odierna, un contratto vincolante per l’acquisizione del 51,12% di ProSAP s.l., capofila di un gruppo multinazionale di imprese di consulenza e system integration su sistemi SAP. L’investimento prevede un pagamento pari a Euro 652 Mila in cash al closing previsto entro il mese di Ottobre 2010, mentre la parte restante sarà versata in due rate dell’importo ciascuna di Euro 217 Mila rispettivamente al 31/03/2013 e al 31/03/2015. L’esecuzione del closing, si legge nella nota, è condizionata all’approvazione da parte delle banche di una linea di finanziamento dedicata. A tale corrispettivo potranno aggiungersi due ulteriori componenti di prezzo fino ad un massimo di 1,3 Milioni di Euro nel 2013 e fino ad un massimo di 1,6 Milioni di Euro nel 2015, entrambe condizionate al raggiungimento, rispettivamente nel 2012 e nel 2014, di prestabiliti obiettivi di ricavi e marginalità fissati nel Business Plan 2011-2015 del Gruppo ProSAP. “L’acquisizione di ProSAP rappresenta un ulteriore tassello nella strategia di crescita di Exprivia per linee esterne e sui mercati internazionali “dichiara Domenico Favuzzi Presidente e Amministratore Delegato di Exprivia. “. ProSAP aggiunge alla nostra offerta alcune capabilities di alto livello e l’attività congiunta delle due società conferirà al gruppo Exprivia un posizionamento competitivo di primo piano sul mercato IT spagnolo oltre che divenire la base di partenza per lo sviluppo territoriale nei mercati latinoamericani”. “Questa operazione”, commenta con soddisfazione Andres Quintero del Barrio, attuale Amministratore Delegato di ProSAP, “è il risultato della forte relazione di fiducia che si è stabilita tra il management di Exprivia e ProSAP. L’entrata di ProSAP nel gruppo Exprivia è una opportunità fondamentale di crescita che siamo pronti a cogliere. Il management di ProSAP condivide la strategia di Exprivia ed è pronto a contribuire allo sviluppo del Gruppo nei mercati spagnolo e latinoamericano”.