Eurozona: fiducia investitori scivola, minimo da febbraio

7 Settembre 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Brutte notizie per l’economia dell’Eurozona. Nel mese di settembre, l’indice che misura la fiducia elaborato dalla società di ricerca Sentix è scivolato da 18,4 di agosto a 13,6 punti, al minimo da febbraio.

Ancora più preoccupante il fatto che a essere scese in modo molto sostenuto siano state anche le prospettive per i prossimi sei mesi. In Germania, sono vicine allo zero.

Sentix ha spiegato la dinamica affermando che i timori sulle condizioni di salute dei mercati in via di sviluppo stanno avendo la meglio sull’ottimismo sulla ripresa in Eurozona e sulla crescita in Europa. “Gli investitori ora interpretano il rallentamento della Cina così come quello di qualsiasi altro mercato emergente come un peso significativo per l’economia dell’Eurozona, che non può essere più compensato dagli sviluppi positivi nell’economia domestica dell’Eurozona o degli Stati Uniti”. (Lna)

(in fase di scrittura)