Europa: Elettricità, prezzi record in estate

7 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

I prezzi dell’elettricità potrebbero salire ai massimi storici in Europa questa estate, sulla previsione di temperature record, che farebbero salire i consumi di energia per condizionatori d’aria e frigoriferi. “È probabile che assisteremo a un aumento significativo dei prezzi”, ha detto Kim Keats, responsabile energia e carburanti di Icf International a Londra, in un’intervista a Bloomberg News. “I prezzi dei future ne terranno conto”. Il prezzo dell’elettricità per il prossimo trimestre in Germania, maggiore mercato europeo, è salito del 27 per cento dal minimo annuale del 23 febbraio e ieri è attestato a 47,2 euro il megawatt-ora, secondo Gfi Group. I trader hanno già iniziato ad acquistare energia per questa estate, per evitare di doverla acquistare sul mercato a pronti. In Italia, un calo del 50 per cento delle precipitazioni rispetto alla media di lungo periodo ha parzialmente esaurito laghi, fiumi e bacini per la generazione idro-elettrica, inducendo le società a stipulare contratti-future per garantirsi le forniture. C’è timore di carenze, ha detto Andrea Selvaggi, di Barclays, che fa trading di energia in quasi tutta Europa. Terna, operatore della rete italiana, ha avvertito che saranno possibili black-out a causa della carenza d’acqua per generare elettricità.